A Rovereto festa per Itas Trentino e Alta Valsugana 

Le finali. Sia la squadra di Matteo Zingaro che quella di Andrea Cestari hanno battuto nella finalissima i padroni di casa del Lagaris Martino Micheletti e Leonor Polezzi sono gli Mvp delle due final four

di GIUSEPPE FACCHINI

rovereto. Alta Valsugana Volley Progetto VolLey nel settore femminile e Itas Trentino in quello maschile sono le squadre vincitrici del campionato regionale Fipav Under 16 nelle finali disputate a Rovereto domenica scorsa. Le finali per il primo posto si sono svolte entrambe al Palasport mentre quelle per il terzo posto e le semifinali in altre palestre, scelta che ha di fatto spezzettato i due tornei maschile e femminile.

L’Alta Valsugana Volley ha letteralmente dominato la stagione vincendo tutte le partite con soli 6 set persi e ha trionfato in finale per il secondo anno di fila superando il Lagaris Volley per 3-0 con i parziali di 25-17, 25-22, 25-17. La squadra guidata da Andrea Cestari nella semifinale del mattino aveva sconfitto il Solteri Volley 3-0 (25-20, 25-17, 25-12) mentre il Lagaris aveva avuto la meglio in 4 set molto incerti sull’Argentario Progetto VolLey 3-1 (25-23, 23-25, 25-17, 26-24). La squadra cugina dell’Argentario Progetto VolLey si è invece imposta nella finale per il terzo posto sui Solteri per 2-1 (25-23, 14-25, 15-8). Il premio Mvp come miglior giocatrice delle finali è stato assegnato a Leonor Polezzi, palleggiatrice dell’Alta Valsugana.

Nella finale maschile Under 16 l’Itas Trentino allenata da Matteo Zingaro ha superato a sua volta la squadra di casa, il Lagaris Volley, sconfitta nella finalissima 3-0 con i parziali di 25-15, 25-21, 25-10. Il terzo posto è stato conquistato dall’Anaune Pallavolo sulla Cassa Rurale Trento Promovolley 2-1 (18-25, 25-14, 15-10). Nelle semifinali il Lagaris Volley aveva prevalso 3-0 sull’Anaune Pallavolo (29-27, 25-20, 25-12) mentre l’Itas Trentino si era imposta 3-1 sulla Promovolley (25-21, 21-25, 25-11, 25-16). A Martino Micheletti, palleggiatore dell’Itas Trentino, è stato assegnato il premio Mvp.

Le due squadre vincitrici disputeranno le finali nazionali dal 28 maggio al 2 giugno a Rieti per il femminile e ad Alba Adriatica per il maschile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA