Volley A2 femminile

È una Delta Informatica costruita per la promozione 

Presentata la squadra trentina: alle confermate Fondriest, Furlan,  Moncada, Moro e Vianello affiancato un terzetto di palla alta “terribile”: Piani, D’Odorico e Melli

di Daniele Loss

CALCERANICA AL LAGO. Suona la campanella del primo giorno di scuola: “patron” Postal e coach Bertini chiamano a rapporto la Delta Informatica. La società trentina si è levata il velo davanti ad un buon numero di tifosi, accorsi sul lago di Caldonazzo per abbracciare le reduci dalla passata annata, e gli operatori dell’informazione, mentre nel pomeriggio il gruppo ha iniziato a sudare in palestra agli ordini del neocoach Matteo Bertini e del suo staff.

Quello che è sicuro è che il sodalizio trentino non si nasconde: la rosa è di primissimo livello, il mix tra atlete esperte e giovani rampanti (ma già con tanta esperienza) potrebbe diventare addirittura esplosivo e sul ponte di comando c’è un allenatore preparato e con grandissima voglia di rivalsa.

«Siamo consapevoli di aver costruito un organico di spessore - commenta il presidente Roberto Postal - ma altrettanto consci che il livello del campionato si è alzato e nel nostro girone ci sono almeno altre tre formazioni molto attrezzate. La palla adesso passa al campo, allo staff e alle ragazze: la società quello che poteva fare l’ha fatto con il diesse Franco Tonetti che ha operato benissimo sul mercato. Sicuramente il primo impatto umano con le ragazze è stato molto positivo. Se saremmo pronti per il salto di categoria? Per una serie A1, senza troppe chiacchiere, si parla di raddoppiare il budget e non è sicuramente cosa da poco, ma abbiamo una stagione intera per lavorarci. Ora pensiamo al presente e ad iniziare un’avventura nuova ed esaltante».

La prima uscita ufficiale della “nuova” Delta Informatica è fissata per sabato 7 settembre, quando al “Sanbàpolis” arriverà il Volley Millenium Brescia, formazione che milita nella massima serie italiana.

L’avventura delle gialloblù ripartirà da un gruppo molto rinnovato. Cinque sono atlete confermate rispetto alla scorsa stagione, ovvero la regista Elisa Moncada, le centrali Silvia Fondriest ed Eleonora Furlan, i liberi Ilenia Moro e Vittoria Vianello, quest’ultima utile anche in posto 4. mentre sette sono i volti nuovi, a partire dal “bestiale” terzetto di palla alta titolare costituito da Vittoria Piani, opposto dal braccio “pesantissimo”, e le schiacciatrici Sofia D’Odorico e Giulia Melli, potenti in attacco ma abili anche nei fondamentali di seconda linea. Le altre new entry sono la palleggiatrice trentina Virginia Berasi, che sarà la “vice” Moncada, la centrale Francesca Cosi e due schiacciatrici ad uso opposto, la “figlia d’arte” Valentina Barbolini e Diana Giometti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.