Migranti: piani Ue per alleggerire campi in Grecia

BRUXELLES - La Commissione europea è al lavoro per alleggerire i centri di accoglienza per i migranti delle isole greche, che come denunciato da numerose ong negli ultimi giorni, versano in condizioni "spaventose" e di forte sovraffollamento. Proprio per questo, il commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos, sarà ad Atene la prossima settimana.    Dall'agosto 2017 sono stati già 32mila i migranti e richiedenti asilo ritenuti più vulnerabili, trasferiti dalle isole alla terraferma, senza tuttavia compromettere l'accordo Ue-Turchia. Attualmente è sotto analisi un nuovo trasferimento di tremila persone, che Bruxelles sta cercando di accelerare, vista la situazione particolarmente difficile, soprattutto nel centro di Moria.