Altre due vittime sull'Everest

Bilancio è di 10 morti in 12 giorni da apertura stagione

ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Due scalatori, un britannico e un irlandese, sono morti nelle ultime 24 ore sull'Everest dopo aver avvertito un malore a causa dell'altitudine. Lo riporta la Bbc.

Si tratta dell'ottava e della nona vittima in una settimana e la decima della stagione cominciata il 14 maggio, mentre aumentano le polemiche sul sovraffollamento del 'tetto del mondo' e l'elevato numero di permessi rilasciati dalle autorità del Nepal: 381 per la sola stagione primaverile, al costo di 11.000 dollari ciascuno.