Mostre: Giorgio Andreotta Calò al Pirelli Hangar Bicocca

(ANSA) - MILANO, 12 FEB - Tempo e profondità sono le parole chiave della personale di Giorgio Andreotta Calò, 'Città di Milano', in mostra dal 14 febbraio al 21 luglio al Pirelli Hangar Bicocca di Milano. La profondità, nelle acque lagunari di Venezia, nei mari delle Eolie o di Ischia, ma anche quella delle miniere del Sulcis, e il passare del tempo, che trasforma la materia, sono ben rappresentate negli oltre mille metri lineari di carotaggi di minerali che occupano il pavimento dell'hangar nella principale installazione site specific dell'esposizione. Un percorso che racconta anche la storia di Milano e in particolare della società Pirelli, su cui l'artista ha compiuto diverse ricerche. Le immagini sottomarine del relitto del piroscafo appartenuto alla Pirelli Cavi, battezzato Città di Milano (da qui il titolo della mostra), che lo usava per depositare cavi nel Mediterraneo, accolgono il visitatore mentre chiude la mostra una stampa fotografica di oltre 10 metri con impressa la vista di Milano dal grattacielo Pirelli. In 'Città di Milano', curata da Roberta Tenconi, sono esposte anche le sculture 'Clessidre' e 'Meduse', ricavate dai pali per gli ormeggi dei canali di Venezia, e un grande cavo da trasmissione lungo oltre 30 metri, recuperato nelle acque di Ischia. "È un privilegio lavorare in questo spazio - ha detto l'artista durante l'anteprima alla stampa -. Questa mostra non parla nell'immediato. Chi le concederà il giusto tempo per manifestarsi riuscirà a leggerne le sfaccettature". (ANSA).