La missione commerciale alla fiera internazionale Project Qatar  

Cinque aziende verso Doha

Trento. Le imprese trentine del settore “Smart Building” guardano al Qatar. Alla prestigiosa fiera internazionale Project Qatar, inaugurata anche dalla presidente del Senato Elisabetta Casellati,...

Trento. Le imprese trentine del settore “Smart Building” guardano al Qatar. Alla prestigiosa fiera internazionale Project Qatar, inaugurata anche dalla presidente del Senato Elisabetta Casellati, hanno partecipato infatti cinque realtà locali, occupando uno stand di 90 metri quadri.

Il Trentino è l’unico territorio italiano a presentarsi in modo compatto che rappresentano le diverse declinazioni dello Smart Building, cioè le tecnologie, i prodotti, i materiali e le applicazioni per migliorare la qualità della vita negli ambiti domestici, lavorativi ed urbani. La missione è frutto di una serie di iniziative promosse a partire dal 2018 da Trentino Sviluppo in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento e l'Ufficio di Doha dell'ICE-Agenzia, sezione per la promozione degli scambi dell'Ambasciata d'Italia nell'Emirato del Qatar.Project Qatar rappresenta un appuntamento di spicco per il settore dei componenti e dei sistemi costruttivi, con focus sulle proposte di elevata qualità. Le aziende partecipanti sono Avisio Porfidi, specializzata nell’estrazione e lavorazione del porfido; Dellfin, che presenta nella sua offerta complementi d’arredo e lampade realizzati in Pietra Dolomia; Woodco, che realizza pavimenti in legno; Metalife, affermata a livello internazionale per i sistemi di filtraggio per acqua dolce e Algorab, realtà Ict vocata ai sistemi di telecontrollo per l’industria ed i servizi di broadcasting. Alla delegazione si è unita anche una sesta azienda, Effegilab specializzata nella ricerca e produzione di prodotti cosmetici ed integratori naturali, interessata a sfruttare l’occasione per intrecciare nuove collaborazioni.