IL FATTO

Lavoratore stagionale preso a bastonate a Novaledo: è in rianimazione

Vittima un cittadino romeno, aggredito da due connazionali che hanno ammesso l'accaduto: una lite finita in botte, sembra per motivi legati al lavoro

NOVALEDO. Picchiato brutalmente con un bastone, un uomo romeno ieri è finito in ospedale a Borgo Valsugana, con ferite serie. Si tratta di un lavoratore stagionale che alloggia con altri a Novaledo. L'uomo è stato ricoverato in rianimazione, ma non sarebbe in pericolo di vita.

I militari, raccolte delle informazioni da un familiare dell'uomo, si sono recati all'alloggio e hanno sentito i coinquilini, fino a individuare due connazionali, di 35 e 46 anni, che hanno ammesso l'accaduto: una lite, sembra per motivi legati al lavoro, finita a botte. Sono stati denunciati a piede libero per lesioni personali aggravate.