IL CONCERTO

In 1500 per Giorgio Moroder all'Alpe Tognola

L'esordio tra gli applausi: "Nella mia vita ho fatto molti concerti ma questo è uno di quelli speciali. E' una magia suonare la mia musica tra le Dolomiti"

PRIMIERO. Oltre 1500 persone hanno salutato “Giorgio Moroder – His music, His life, His legend”, l’evento musicale della stagione invernale all’Ape Tognola, a San Martino di Castrozza.

In un contesto ambientale unico, imbiancato dalla recente nevicata, l’artista gardenese, vincitore di 3 Premi Oscar, ha regalato uno spettacolo emozionante a fan e appassionati che fin dalla prima mattina erano saliti in funivia a 2.200 metri di quota.

"Nella mia vita - ha esordito Moroder - ho fatto molti concerti ma questo è uno di quelli speciali. E' una magia suonare la mia musica tra le Dolomiti".

All’evento ha voluto essere presente anche l’assessore provinciale al turismo che conferma il sostegno della Provincia autonoma di Trento a questo tipo di iniziative: “Lo spettacolo di musica e la festa di pubblico a cui abbiamo assistito oggi - ha spiegato - meritano attenzione da parte delle istituzioni. Il turismo trentino, a partire da quello invernale, è chiamato a migliorare sempre più la qualità dell’offerta turistica per confrontarsi alla pari con un mercato internazionale fortemente competitivo. Questo percorso di crescita passa anche, ma non solo, attraverso eventi unici, come quello di Moroder all’Alpe Tognola. Oggi abbiamo la conferma della bontà di questa scelta”.