DROGA

Controllo delle unità cinofile nelle scuole della Valsugana

Ispezionate dai carabinieri le aule degli istituti di Borgo e Levico: esito negativo

TRENTO. Controlli antidroga da parte dei carabinieri in due istituti scolastici di Borgo Valsugana e Levico nell'ambito del progetto «Scuole Sicure».

Questa volta l'attività non si è limitata all'esterno delle scuole, negli orari di entrata o uscita degli studenti: in accordo con i dirigenti scolastici, i carabinieri hanno controllato, con l'aiuto di una unità cinofila del Nucleo di Bolzano, numerose aule dell'Istituto professionale Enaip di Borgo Valsugana e dell'Alberghiero di Levico Terme. Il cane, capace di fiutare la presenza di stupefacente, si è soffermato vicino agli zaini di alcuni studenti, ma le ispezioni condotte dai militari non hanno consentito il rinvenimento di sostanza stupefacente.