SANITA'

Vaccini, ampliata l'offerta gratuita in Trentino

La giunta provinciale ha aumentato la protezione per bambini, ragazzi e donne

TRENTO. La Giunta provinciale di Trento ha approvato l'aggiornamento del calendario delle vaccinazioni dell'infanzia, dell'adolescenza e dell'adulto, con l'introduzione del vaccino quadrivalente Acwy per il meningococco nel secondo anno di vita e l'offerta gratuita del B alle coorti di nascita 3-17 anni, e del quadrivalente Mprvar contro morbillo, parotite, rosolia e varicella.

L'aggiornamento - a quanto riportato in una nota - prevede anche l'offerta gratuita del vaccino contro il virus del papilloma umano alle donne che hanno subito recenti trattamenti per lesioni Hpv, nonché la raccomandazione, per le donne in gravidanza, di effettuare il vaccino dTp e antinfluenzale.

«Si tratta di un'opportunità in più che nulla ha a che fare con le disposizioni in materia di obbligo vaccinale fissate dalla legge nazionale 119 del luglio 2017», afferma in una nota l'assessore Stefania Segnana. Il calendario vaccinale è finalizzato alla prevenzione delle malattie infettive, ed è accompagnato da iniziative di comunicazione, come la realizzazione del sito «VaccinarSi in Trentino», un'indagine sulla percezione dei cittadini, serate informative.