TRENTO

Richiedenti asilo, perquisizioni antidroga nella residenza Brennero

La polizia in azione con una trentina di agenti

TRENTO. Perquisizioni sono state compiute dalla polizia stamattina, martedì 12 giugno, all'interno della residenza Brennero, che ospita profughi e richiedenti asilo.

Si tratterebbe di un'operazione antidroga compiuta con l'ausilio del personale del reparto mobile. Una trentina gli agenti coinvolti sotto la quida del dirigente, Salvatore Ascione. Maggiori dettagli - informa la questura - saranno forniti in seguito.