il lutto

Oggi l’addio a Rosina Nicolli Nata a Sclemo, aveva 110 anni

BLEGGIO. Placidamente se ne è andata Rosina Nicolli (nella foto), a 110 anni, alla Casa di Soggiorno di Santa Croce di Bleggio. Era nel suo carattere: al mattino all'ora di colazione, non ha risposto...

BLEGGIO. Placidamente se ne è andata Rosina Nicolli (nella foto), a 110 anni, alla Casa di Soggiorno di Santa Croce di Bleggio. Era nel suo carattere: al mattino all'ora di colazione, non ha risposto all'appello, semplicemente. Lo scorso 12 marzo aveva tagliato il traguardo dei 110 anni, la signora Rosina Nicolli, originaria di Sclemo, una piccola frazione di Stenico. I 110 anni li aveva compiuti presso la Casa di Soggiorno di Santa Croce di Bleggio, dove era arrivata alla già invidiabile età di 93 anni nel dicembre 1997, attorniata dalle attenzioni e dall’affetto di figli, parenti ed amici.

Rosina era nata a Sclemo il 12 marzo 1904 da papà Francesco e mamma Teresa, a 20 anni si era sposata con Rocco Bosetti da Tavodo, una frazione del comune di Dorsino. E a Tavodo, come all’epoca era molto più normale di oggi, si era trasferita. Ha due figli, Fidenzio e Alma, i quali le hanno dato 5 nipoti: Maria Rosa, Fernando, Fabio, Mirta e Stefano,

E’ sempre stata casalinga, anche se nell’accezione allora normale soprattutto per chi viveva nella gran parte del Trentino ancora rigorosamente rurale: teneva la casa e accudiva i figli, ma occupandosi anche di tutti quei lavori di campi e piccolo allevamento sui terreni di famiglia che sostenevano la elementare economia familiare. Sapeva tosare le pecore, seminare, far nascere i vitellini (“'Na volta no gh'era miga i vetrinari nei nosi paesi...!” diceva lei stessa) e tanto altro. Ma ha avuto poco tempo per gli hobbies, forse allora ignoti sia come parola che come concetto. Adoperando il poco tempo che le rimaneva libero per il lavoro a maglia.

I segreti per arrivare a questa veneranda età, secondo le sue stesse parole, erano essenzialmente tre: «viver sereni e vestirse sempre da galantom» ma soprattutto pensare che «domani è un altro giorno». Col tempo si era stabilito un particolare rapporto con il personale della struttura di Santa Croce di Bleggio, per il quale lei aveva sempre qualche battuta spiritosa.

I funerali di Rosina Nicolli si svolgono oggi, alle 14,30 al cimitero di Tavodo. (g.ri)