il soccorso 

Malga Caino, colto da malore nei boschi

BORGO CHIESE. Era dolorante ma cosciente. Si era accasciato vicino alla fontana, nei boschi presso Malga Caino. A dare l’allarme, la moglie. L'uomo, Daniele Gobbi di 64 anni, origini bresciane (dalle...

BORGO CHIESE. Era dolorante ma cosciente. Si era accasciato vicino alla fontana, nei boschi presso Malga Caino. A dare l’allarme, la moglie. L'uomo, Daniele Gobbi di 64 anni, origini bresciane (dalle Pertiche) e gestore del rifugio Malga Caino, è stato colto da malore nel tardo pomeriggio di ieri in un podere sottostante. Ci era andato per accudire alcuni suoi animali.

Inizialmente soccorso dagli ambulanzieri volontari di Storo, Gobbi è stato poi trasferito in elicottero all’ospedale Santa Chiara di Trento. I sanitari, in volo da Trento, hanno calato sul posto il medico rianimatore con il vericello.

Il malore poco dopo le 19 di ieri sera in località Lore ( zona poco a monte del campo sportivo) quando i vigili del fuoco volontari di Cimego sono stati allertati non solo per supportare il velivolo, ma anche per aiutare i soccorritori.

«Dalla caserma al luogo dove è avvenuto il fatto ci si impiega una manciata di minuti. L’azione, interveto del medico, trasferimento del paziente da ambulanza a elicottero, è stato tempestivo , riferisce il comandante Erik Gnosini. (a.p.)