Lite in famiglia: caccia il marito di casa e lo ferisce con un coltello 

Spini di Gardolo. L’uomo sarebbe tornato ubriaco e lei lo avrebbe costretto a dormire nella sua auto Il giorno dopo lui ha cercato di tornare, ma la moglie lo ha colpito alla coscia con una posata. Non è grave

Trento. Sul viale rimangono ancora le tracce di sangue: dall’atrio di una palazzina arrivano fino a un’auto, parcheggiata poco lontano. Ieri mattina, in una casa di Spini di Gardolo, una donna ha ferito il marito, un uomo di 29 anni, con una posata. Lo ha colpito a una gamba usando un coltello da cucina.

Le ferite sono comunque lievi e la prognosi è di sette giorni, se non ci saranno complicazioni. La dinamica esatta di quello che è successo è invece al vaglio dell’autorità giudiziaria che sta coordinando le indagini. Anche perché - secondo le prime dichiarazioni - le versioni dei due protagonisti, entrambi sono giovani nigeriani, non sarebbero identiche. Intanto la donna è stata denunciata per lesioni.

La lite familiare

Tutto questo è successo ieri al termine di una lite, in un contesto familiare difficile. Erano le otto e mezza del mattino.

Fra le mura di casa, il litigio era iniziato ancora prima, nella tarda serata di venerdì. Lei sembra che abbia deciso di cacciarlo di casa, esasperata perché lui sarebbe tornato a casa ubriaco. E non sarebbe stata la prima volta.

Ci sarebbero state grida e qualche vicino di casa si sarebbe spaventato, dando l’allarme. Sul posto sono intervenute le volanti della Polizia. Lui avrebbe quindi accettato di lasciare la casa, passando la notte all’interno della sua auto.

Passata la notte, ieri lui avrebbe voluto tornare a casa. Cosa sia successo dopo, invece, è al momento meno chiaro. Lei si sarebbe spaventata. Ne sarebbe nata un’altra lite. Secondo una versione, ci sarebbe stato un piccolo inseguimento intorno a un tavolo. Secondo un’altra versione, sarebbe stato lui ad entrare, a sorpresa, nella stanza in cui si trovava lei.

Non è chiaro chi abbia preso per primo il coltello. Alla fine del litigio, comunque, lei lo avrebbe utilizzato per ferire lui a una coscia. Lui sarebbe dunque uscito di casa e avrebbe cercato di raggiungere l’auto. Intanto però sul posto era già arrivata la Polizia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.