IL ROGO

Garniga, Malga Albi distrutta da un incendio

Il violento rogo nella notte, nessun ferito, danni ingenti. Il sindaco di Garniga Valerio Linardi: " I costi di ristrutturazione superarono il milione di euro"

IL VIDEO

LA GALLERY

GARNIGA. Un violento incendio ha distrutto nella notte l'agriturismo Malga Albi sopra l'abitato di Garniga. La struttura ricettiva era dotata di 24 posti letto. Attualmente era chiusa. Decine di vigili del fuoco sul posto: i corpi di Aldeno, Cimone e Garniga Terme, i permanenti di Trento, il nucelo elicotteri. Sul posto anche i carabinieri di Aldeno per chiarire le cause dell'incendio.

Il sindaco di Garniga Valerio Linardi giunto immediatamente sul posto: "Stamani il gestore, salito in malga alle 8.30, ha trovato la struttura in fiamme. La malga era stata ristrutturata nel 2007, data in gestione all' azienda agricola Orlando e Moreno Dalla Piazza di Garniga Terme a fine ottobre.

Malga Albi era una ex malga da pascolo convertita in agriturismo, aveva stanze, bar, ristorante per 80 posti a sedere. Risparmiato dalla locazione un locale,  in continuità con il ristorante,  che sarebbe dovuto diventare un caseificio.  Questa parte è stata risparmiata anche dalle fiamme. Danni ingenti, i costi di ristrutturazione superarono il milione di euro. Ignote le cause del rogo, indagano i carabinieri". 

 

Garniga, incendio distrugge Malga Albi

Garniga, Malga Albi distrutta da un incendio. Il violento rogo nella notte, nessun ferito, danni ingenti. Il sindaco di Garniga Valerio Linardi: "I costi di ristrutturazione avevano superato il milione di euro". (video Panato)

 

Garniga, Malga Albi distrutta da un incendio

Garniga, 17 gennaio 2018. Un violento incendio distrugge Malga Albi sopra Garniga Terme. Il violento rogo nella notte, nessun ferito, danni ingenti. Il sindaco di Garniga Valerio Linardi: "I costi di ristrutturazione superarono il milione di euro". La struttura aveva 24 posti letto, ristorante per 80 persone e bar.