IL FURTO

Caldonazzo, scout derubati mentre pregano

È accaduto in riva al lago: spariti zaini, portafogli e telefonini

TRENTO. Stavano pregando sulle rive del lago di Caldonazzo quando sono stati derubati di zaini, telefoni e oggetti personali che avevano lasciato nell’auto, parcheggiata poco distante.

È accaduto martedì sera (7 agosto) a un gruppo di scout veronesi, provenienti da Soave, giunti in Trentino nell’ambito di un viaggio in bicicletta (con l’auto al seguito per i bagagli).

Dopo il furto gli scout lanciano un appello: chi avesse trovato parte della refurtiva o avesse informazioni utili può chiamare il numero 339 4307141.