Belluno, via libera al referendum per passare al Trentino Alto Adige

L'ok è arrivato dal Consiglio provinciale di Belluno, che ha approvato la proposta di consultazione popolare, dopo tre ore di dibattito, con 21 voti favorevoli

TRENTO. Via libera a Belluno all'iter per il referendum popolare che chiederà di esprimersi sul passaggio dalla provincia di Belluno alla regione autonoma Trentino Alto Adige.

L'ok è arrivato dal Consiglio provinciale di Belluno, che ha approvato la proposta di consultazione popolare, dopo tre ore di dibattito, con 21 voti favorevoli e due contrari. I due "no" sono giunti dai consiglieri Renza Buzzo Piazzetta e Gino Mondin, entrambi della Lega Nord.

La discussione in Consiglio provinciale arriva dopo il deposito di 17.500 firme raccolte fra la popolazione dal comitato "Belluno Autonomia Dolomiti".