in casa upt

Anche due dellaiani nella segreteria Mellarini

TRENTO. Pare che l’utima riserva sia stata sciolta ieri pomeriggio, ma alla fine due esponenti del Cantiere dellaiano entrano nella segreteria Upt di Tiziano Mellarini: si tratta di Massimo Ducati,...

TRENTO. Pare che l’utima riserva sia stata sciolta ieri pomeriggio, ma alla fine due esponenti del Cantiere dellaiano entrano nella segreteria Upt di Tiziano Mellarini: si tratta di Massimo Ducati, capogruppo in Comune a Trento, e dell’avvocato Angela Esposito, candidata alle ultime comunali. Gli altri tre membri sono Samuele Campestrin, giurista, capogruppo in consiglio comunale a Borgo Valsugana e membro del Forum giovani; la segretaria uscente Donatella Conzatti, che il neosegretario aveva annunciato di voler valorizzare, e l’ex assessore provinciale all’istruzione Tiziano Salvaterra, oggi professore universitario.

Sono questi i cinque rappresentanti del Comitato di Segreteria politica dell’Unione che Tiziano Mellarini ha annunciato ieri nella prima riunione del Coordinamento provinciale, che li ha condivisi.

Il Comitato di Segreteria politica darà esecuzione alle decisioni e agli indirizzi programmatici del Coordinamento provinciale e del parlamentino dei Territori.

Sergio Anesi, ex direttore Apt di Pinè e Val di Cembra, già direttore dell’ufficio Sport della Provincia autonoma di Trento, ex sindaco di Baselga di Pinè e Presidente dell’allora comprensorio dell’Alta Valsugana Bersntol, è stato nominato segretario organizzativo del partito, mentre Roberto Sani, già segretario organizzativo nella segreteria Conzatti, è stato nominato suo vice.

Il Presidente del parlamentino dei territori Fabio Pipinato, il segretario organizzativo Sergio Anesi e il capogruppo provinciale Gianpiero Passamani, parteciperanno ai lavori del comitato di Segreteria politica, come previsto dallo statuto del partito.

Riconfermato tesoriere del partito il commercialista Flavio Riccadonna. Nicola Cattoi è stato riconfermato alla guida del Forum Giovani.

Nella riunione di ieri del coordinamento Tiziano Mellarini ha proposto anche l’istituzione di una Commissione di lavoro che si occuperà specificatamente della revisione del Terzo Statuto di Autonomia coordinata dal Senatore Renzo Michelini, già dirigente generale della Provincia autonoma di Trento, assessore provinciale alla Sanità. Il Senatore Michelini conosce bene il processo che portò alla stesura del Secondo Statuto di Autonomia. La Commissione di lavoro per il Terzo Statuto sarà composta da quattro persone individuate dal Senatore Michelini. Verrà elaborato un primo documento politico da sottoporre agli organi del partito che sarà base di discussione e condivisione con il territorio.