«Sandoz? Una botta inattesa» 

Oggi il piano dell’azienda. La notizia del drastico calo delle lavorazioni ha colto di sorpresa anche la Provincia. Spinelli: «Un nuovo fronte che a Rovereto si innesta su una situazione già delicatissima». E Cerutti: «In fabbrica si temono tagli pesanti. Col dubbio che possano non bastare»