RIVA DEL GARDA

Scoperto a rubare una bici, preso latitante internazionale

Ricercato per una condanna in Serbia sul possesso di armi da guerra

RIVA DEL GARDA. Scoperto dai carabinieri a rubare una bicicletta, si è rivelato un latitante internazionale, condannato in Serbia nel 2007 per possesso di armi da guerra. Si tratta di Goran Pavlovic, 50 anni, serbo, che i militari di Riva del Garda hanno bloccato mentre rubava una bici da circa 4.000 euro durante il Bike Festival, vestito da ciclista.

L'uomo è stato individuato sabato e aveva con sé vari arnesi da scasso, che gli sono stati sequestrati.

È stato condannato per direttissima a due anni di carcere senza sospensione della pena dal tribunale di Rovereto. Condotto nel penitenziario di Gardolo di Trento, è a disposizione delle autorità serbe per il rimpatrio.