MALTEMPO - NUOVO LUTTO

Segno, colpito dal fulmine, Denis Magnani muore quattro giorni dopo all'ospedale

Il 34enne era ricoverato in rianimazione da lunedì. La scarica lo aveva raggiunto mentre sistemava un deposito di attrezzi, vicino a casa. E' la quinta vittima del maltempo in regione

SEGNO. E' spirato all'ospedale Denis Magnani, 34 anni di Segno, che da quattro giorni era ricoverato in rianimazione, in prognosi riservata, al Santa Chiara di Trento. E' la quinta vittima del maltempo in regione, la seconda in Trentino dopo la morte di Michela Ramponi, nella frana di Dimaro.

Lunedì, attorno alle 13, Denis Magnani si trovava nei campi nei pressi del bivio per la strada che porta a Dardine. Era impegnato a sistemare una piccola casetta di proprietà della sua famiglia, solitamente utilizzata come deposito per gli attrezzi.

Il giovane stava eseguendo i lavori insieme al padre. Era stato lui a chiamare immediatamente i soccorsi e a tentare le prime manovre, cercando di rianimare il figlio. Il giovane era stato trasportato all’ospedale del capoluogo trentino, dove era stato ricoverato in condizioni subito apparse gravissime.