IL CASO

Max, il cucciolo rubato in Trentino ritrovato in Veneto: grazie ai social e ai carabinieri

Il piccolo American Staffordshire Terrier era stato portato via sabato da una casa nei boschi di Torcegno. Rintracciato ieri, 10 luglio, dai carabinieri in Veneto: era in un'auto con a bordo tre persone

TRENTO. Si sono sottratti con la loro auto all'alt dei carabinieri per un controllo ma sono stati bloccati dopo una breve fuga.

Durante i controlli di rito, nella vettura è stato trovato un cane di razza, American Staffordshire Terrier, oggetto di denuncia per furto a Roncegno.

Il fatto è avvenuto nel vicentino tra le località di Valstagna e Campolongo sul Brenta. I tre occupanti dell'auto, tutti italiani, due uomini e una ragazza di 16 anni, sono stati così denunciati dai carabinieri di Bassano del Grappa.

Il cane, di nome "Max", è stato riconosciuto dai proprietari che ne sono rientrati in possesso.

Il cane era scomparso sabato pomeriggio, quando i ladri entrati in un abitazione di Torcegno hanno portato via denaro e anche l'animale. "Ho chiamato i carabinieri e i vigili urbani e messo l'appello per Max su tutti i social", dice Vanessa, la padrona.

Il cane è stato avvistato a Bassano da una signora che gli ha fatto una foto. Poi i carabinieri di Bassano hanno fermato l'auto con a bordo Max. "Quando mi è corso incontro - dice Vanessa - ho pianto per la felicità".