IL FATTO

Lupo decapitato in Tirolo, gli ambientalisti offrono una taglia

Fissato un premio di 11.000 euro a chi fornirà informazioni sui responsabili (foto Ansa)

TIROLO. Dopo il ritrovamento della carcassa di un lupo morto e senza testa a Sellrain, in Tirolo, avvenuto alla fine di luglio, le associazioni Wwf Ísterreich e Naturschutzbund Ísterreich hanno fissato un premio di 11.000 euro per chi fornirà informazioni utili all'individuazione dei responsabili. Lo comunica l'agenzia Apa.

«L'esperienza dimostra che questo incentivo può fornire informazioni utili e nuove piste di indagine per la polizia», ha affermato Christian Pichler, del Wwf austriaco.

Gli ambientalisti chiedono alla politica e alla società di affrontare diversamente il ritorno naturale del lupo: «Abbiamo urgente bisogno di un disarmo delle parole: invece di favorire le paure, gli agricoltori interessati devono essere ben informati e vanno promosse soluzioni di protezione della mandria», ha affermato Pichler.