IL CASO

Lavis, "Porteghi e Spiazi", il verdetto dell'Appa: non è un Eco-evento. Saltano i contributi

Ispezione in borghese. Un portico non ha saputo dimostrare la provenienza dei suoi prodotti dalla filiera trentina e non ha dato indicazioni sulla possibilità di bere gratuitamente acqua potabile. Il presidente della Pro loco Andrea Ghensi ammette: "Purtroppo non abbiamo ottenuto la conferma del marchio ma siamo tutti volontari e il direttivo è nuovo. La prossima volta andrà meglio". LA FOTOGALLERIA sulla tre giorni. - L'ARTICOLO: in arrivo una nuova formula.