Rete di riserve: la formazione si sceglie online

ALTAVALLE. C’è tempo ancora fino a domenica per partecipare a un sondaggio informale promosso dalla Rete di riserve Alta Val di Cembra-Avisio, attraverso il suo sito internet ufficiale. L’ente...

ALTAVALLE. C’è tempo ancora fino a domenica per partecipare a un sondaggio informale promosso dalla Rete di riserve Alta Val di Cembra-Avisio, attraverso il suo sito internet ufficiale. L’ente intende organizzare dei corsi di formazione legati ai temi dell’agricoltura sostenibile, della biodiversità, della comunicazione e valorizzazione del territorio. I corsi avranno la durata di 20 ore e comprenderanno lezioni teoriche, laboratori, uscite pratiche sul territorio e piccoli spuntini durante le pause, saranno aperti a tutti gli interessanti con un contributo di 30 euro a testa. Saranno attivati al raggiungimento di un numero minimo di otto iscritti e un numero massimo che potrà variare sulla base della tipologia di corso. Nel caso di un numero troppo alto di iscrizioni, sarà data precedenza ai residenti nei comuni di Altavalle, Segonzano e Capriana. Ma in questa fase l’ente sta cercando di capire quali temi raccolgono maggior interesse: proprio per questo è stato preparato il sondaggio con dodici proposte differenti. I risultati permetteranno poi di scegliere i cinque corsi da attivare effettivamente nel corso del 2019. (d.e.)