cavedine 

Per due giorni il mercatino in cui si parla anche tedesco

CAVEDINE. Anche quest’anno con il ponte dell’Immacolata apre puntualmente in piazza Italia il mercatino di Natale, organizzato dalla Pro loco in collaborazione con le altre associazioni e l’amministr...

CAVEDINE. Anche quest’anno con il ponte dell’Immacolata apre puntualmente in piazza Italia il mercatino di Natale, organizzato dalla Pro loco in collaborazione con le altre associazioni e l’amministrazione comunale. Lo spirito di questo appuntamento, a differenza di analoghe proposte diffuse in centri grandi e piccoli della provincia, non è puramente commerciale, ma anche sociale, per creare animazione e fare comunità con una serie di proposte per grandi e piccini. Non a caso nell’iniziativa è coinvolto con l’allestimento di alcuni stand il Comune gemellato, da circa 40 anni, di Eggolsheim (Germania) per rilanciare i rapporti di amicizia con le associazioni del comune tedesco. Nelle settimane scorse una delegazione di Cavedine con al seguito alcune associazioni (banda, consulta giovanile,…) ha trascorso un weekend in terra tedesca anticipando appunto lo scambio di questi giorni.

S’inizia domani alle 19.30 nello spazio coperto dell’ex-filanda con un intrattenimento inaugurale per tutti. L’apertura con discorsi e riconoscimenti ufficiali, fra cui quello riservato ai vigili del fuoco, ci sarà nel pomeriggio di sabato. A seguire i lavoretti di addobbo del “Brènz” (l’antica ed artistica fontana in centro alla piazza) da parte dei bambini delle scuole dell’infanzia, le letture di Antonia Dalpiaz presso “la cort dei Fondrieschi” e nella sala riunioni della biblioteca la 6ª edizione della rassegna corale “Semplicemente musica” con la partecipazione del Minicoro Camp Fiorì di Vigo Cavedine, del Summertine Choir di Padova e delle Voci Giudicariesi di Comano/Terme – Ponte Arche. Domenica il concerto di Natale con il Coro Cima Verde di Vigo, il Coro Lagolo di Calavino ed ancora il Minicoro Camp Fiorì.

Nelle due giornate saranno allestiti stand tra cui quello delle specialità enogastronomiche italo-tedesche. Fra le novità di quest’anno la mostra fotografica, allestita in una sala dell’ex-albergo Roncher, “Cavedine e Madruzzo fra passato e presente” a cura delle scuole primarie di Sarche, Cavedine e Vigo Cavedine e della scuola secondaria di 1° grado di Cavedine. Vi sarà, infine, la possibilità di ammirare ed accarezzare gli animali della fattoria e di poter effettuare un giro in carrozza a cura dell’associazione “Cavalcailvento”. (m.b.)