mezzolombardo 

Parcheggio interrato sotto piazza Erbe, lavori in primavera  

MEZZOLOMBARDO. Quando si parla di parcheggi a Mezzolombardo le posizioni sono nette: la Giunta comune prosegue con il progetto che prevede una nuova entrata in paese da piazza Vittoria e l’ampliamento...

MEZZOLOMBARDO. Quando si parla di parcheggi a Mezzolombardo le posizioni sono nette: la Giunta comune prosegue con il progetto che prevede una nuova entrata in paese da piazza Vittoria e l’ampliamento del parcheggio interrato sotto piazza Erbe, mentre le minoranze ribadiscono che era la zona della chiesa San Giovanni il luogo più adatto allo scopo, anche per liberare la piazza del sagrato, ché è sempre invasa da automobili.

La maggioranza ha votato la modifica del Piano urbanistico, presentata da Matteo Pellegatti, che permetterà l’abbattimento degli edifici (nella foto) adiacenti all’ex Cinema Enal, edificio di prestigio storico che verrà invece risanato e valorizzato. E il sindaco Christian Girardi ha ribadito per l’ennesima volta che queste scelte erano prioritarie nel loro programma elettorale e che sono e fattibili con una spesa sostenibile, cosa che non era invece per il progetto prospettato dagli altri gruppi. Inoltre il parcheggio in piazza San Giovanni avrebbe portato il traffico verso il centro, intasando oltremodo le vie interne. «Anche per futuri parcheggi occorre pensare alla cinta del borgo e non al suo centro storico. Siamo comunque in contatto con privati per migliorare la situazione in quella zona» ha informato il primo cittadino.

Danilo Viola, del Patt, ha ribattuto che i parcheggi di piazza Erbe saranno troppo cari e comunque attualmente ce ne sono già di inutilizzati; condividono le sue parole i rappresentanti di Partito Democratico e Mezzolombardo Partecipa.

In conclusione, la modifica al Prg è stata approvata e la Giunta ha dichiarato che la previsione è di concludere l’iter del progetto nei primi mesi dell’anno per iniziare i lavori verso marzo. (a.t.)