albiano 

Il sassofonista Mario Ciaccio dà spettacolo con la banda

ALBIANO. Il Corpo bandistico diretto dal maestro Giovanni Bruni ha offerto domenica sera alla comunità un altro concerto in parrocchiale, con la straordinaria partecipazione del sassofonista e...

ALBIANO. Il Corpo bandistico diretto dal maestro Giovanni Bruni ha offerto domenica sera alla comunità un altro concerto in parrocchiale, con la straordinaria partecipazione del sassofonista e direttore d’orchestra Mario Ciaccio. L’evento, presente un buon pubblico, è stato realizzato con in collaborazione con il Comune, il Centro musicale di Albiano e il sostegno della Cassa Rurale Lavis Mezzocorona Valle di Cembra. Il programma è stato aperto dalla banda con il “Kyrie da Missa pro Pace” di Daniele Carnevali, di seguito “Ave Maria” di Gounod, “Radici Trentine” del maestro Giovanni Bruni e “Periplo” di Luca Pettinato. Corpo bandistico e il sax solista Mario Ciaccio hanno poi eseguito “Invierno Porteño” di Astor Piazzolla. Dopo l’esecuzione di “Incanto” di Robert W. Smith, la “Fantasia for Alto Sax” di Claudio T. Smith in assieme con la banda. Mario Ciaccio ha tenuto 250 recital e concerti in Italia e in un’altra decina di Paesi del mondo, si è diplomato con il massimo dei voti ai conservatori di Palermo, Parigi e al Bonporti di Trento, e direttore d’orchestra a Terni. È vincitore di 12 concorsi nazionali e internazionali. (f.v.)