altavalle 

Al Molin di Faver storia di emigranti

ALTAVALLE. Il Molin de Portegnac sabato farà da cornice allo spettacolo “Emigranti”, con Matteo Pasqualini e Mario Leonardi della compagnia “Teatro fatto in casa”, e con la partecipazione di Ylenia...

ALTAVALLE. Il Molin de Portegnac sabato farà da cornice allo spettacolo “Emigranti”, con Matteo Pasqualini e Mario Leonardi della compagnia “Teatro fatto in casa”, e con la partecipazione di Ylenia Colombini. La regia è di Flavio Demattè, la musica e le luci a cura di Tiziano Petroni. Emigranti è una storia semplice ma significativa. In una città straniera due emigranti sono costretti a trascorrere la loro vita nella squallida stanza del sottoscala in cui abitano. Hanno estrazione sociale e carattere diversissimi, e per questo spesso in contrapposizione, ma i loro mondi così distanti sono costretti a dialogare perché accomunati dalla stessa condizione. Una trama imprevedibile, con un finale aperto a qualsiasi tipo di interpretazione.

Lo spettacolo inizia alle 20. e 30 ed è proposto dall’associazione Sorgente90, alla quale ci si può rivolgere per prenotare i posti: info@sorgente90.org, www.sorgente90.org. L’ingresso costa 10 euro (8 per i tesserati dell’associazione).