IL LUTTO

Il mondo della pallamano sotto shock, morto il portiere dell'Ssv Bozen Francesco Amendolagine

Il 35enne di Modugno (Bari) ha perso la vita nella notte a causa di un malore improvviso. In carriera aveva vestito anche la maglia del Mezzocorona

BOLZANO. Il mondo della pallamano ed in maniera particolare il club locale dell'Ssv Bozen è sotto shock per la prematura scomparsa di Francesco Amengolagine, 35enne portiere originario di Modugno, che ha perso la vita per un malore improvviso nel corso dell'ultima notte. 

Ad annunciare la triste notizia è stato proprio il club biancorosso con una nota stampa. "La squadra e i dirigenti - si legge nella nota della società - si stringono alla famiglia e alla sua amatissima Giulia in questo momento di grande dolore". 

Amendolagine aveva contribuito alla vittoria della Coppa Italia da parte del team altoatesino giunta nel febbraio scorso. In carriera aveva fatto parte, inoltre, dei roster di Conversano e Casarano, disputando anche le Coppe Europee, oltre che, più di recente, difendendo la porta del Mezzocorona.