ISTRUZIONE

Giovedì in Trentino la prima campanella per 70.351 ragazzi

Il 12 settembre prenderà il via l'anno scolastico 2019/2020

TRENTO. Sono 70.351 gli studenti che giovedì 12 settembre inizieranno in Trentino l'anno scolastico 2019/2020. Di questi 26.704 nelle elementari, 16.602 nelle medie, 20.939 nelle superiori e 6.106 nella formazione professionale.

Le scelte degli studenti confermano una tenuta delle iscrizioni ai licei (45%) seguiti dai percorsi tecnici (30%) e dall'istruzione e formazione professionale (23%). Gli studenti stranieri passano da 9.969 a 10.184 (+2.16% rispetto allo scorso anno). Gli studenti con bisogni educativi speciali certificati sono 2.941. I docenti di ruolo sono 6.332, mentre il personale amministrativo e gli assistenti educatori di ruolo sono 1.763.

La Provincia di Trento investirà nella scuola circa 713 milioni di euro di spesa corrente (stipendi e funzionamento delle scuole), oltre a quasi 28 milioni di spesa in conto capitale (investimenti, arredi e attrezzature). La spesa è quasi interamente finanziata sul bilancio provinciale. Le spese relative al piano lingue e alla progettualità delle scuole in favore degli studenti con bisogni educativi speciali vengono cofinanziate dallo Stato (35%) e dall'Ue (50%).