Fiemme e Fassa, hotel “star” in tv 

Immagini mozzafiato per la prima puntata di “4 hotel”. Ha vinto l’Olympic di Vigo

VAL DI FASSA. Siamo rimasti incantati dalla bellezza delle immagini trasmesse martedì sera, nella prima puntata di “4 hotel”, la nuova trasmissione su Sky Uno condotta dallo chef pluristellato Bruno Barbieri sull’hotellerie italiana. Per l’esordio del programma, a Sky hanno voluto aprire con il botto: il Trentino Alto Adige. E, scusate la faziosità, non potevano fare scelta migliore. Per la verità, dei nostri cugini non c’era neppure un albergo. Ma la bella suggestione della regione è arrivata sicuramente agli italiani che hanno potuto ammirare il cielo terso e la distesa bianca delle nostre Dolomiti innevate. Ma, soprattutto, apprezzare la qualità dei quattro alberghi (tutti da 4 stelle) selezionati dal severo casting della produzione, a inizio anno.

Per la val di Fiemme c’era Francesco Mich (noto maestro di sci e guida alpina della zona) con il suo “Berghotel Miramonti resort”. Per la val di Fassa invece erano tre gli albergatori a contendersi lo scettro finale: Alberto Gianoni con il suo “Family hotel La Grotta”, Mattia Lorenz con il suo “Design & Suite Hotel Ciarnadoi” e infine Manuela Pellegrin con il suo “Active Hotel Olympic”. Tutti e tre a Vigo di Fassa. Come è andata a finire? I quattro albergatori, dopo la visita in struttura, hanno dato voti, da 0 a 10, a location, camera, servizi, prezzo. Bruno Barbieri è rimasto affascinato dalla fiaccolata notturna, dalla ciaspolata nella neve fresca, si è leccato il pizzetto dalla bontà dello strudel servito all’alba per la colazione in quota, si è emozionato con l’abbraccio di 3 minuti di un abete rosso. Immagini freschissime, che hanno colpito nel segno. Dopo quasi un’ora di trasmissione, con immagini mozzafiato della vallata ladina, «un territorio sospeso tra fantasia e realtà, con boschi millenari e chilometri di piste innevate e il fascino magico delle Dolomiti», lo chef Barbieri ha voluto premiare l’Active Hotel Olympic di Vigo. Manuela ha fatto i salti di gioia, come si vede anche nel video di ieri mattina sul profilo Facebook dell’albergo. La signora, che per copione di produzione ha dovuto indossare i panni del giudice arcigno e severo verso i colleghi, ha stupito lo chef Barbieri per l’ambiente del suo hotel. (n.f.)