IL BILANCIO

Duecento multe a Bolzano nella giornata senza auto

Vivicittà, Recycling show ed Orienteering hanno portato alla chiusura delle strade cittadine al traffico. Molti automobilisti hanno ignorato il divieto: per loro una sanzione da 85 euro. Le foto: 1) Tutti a piedi, in bici e sui pattini - 2) A Vivicittà corre tutta Bolzano - 3) Per i bimbi tutta la gioia di correre

BOLZANO. Tantissime le famiglie che hanno gioito per una domenica diversa, da trascorrere in bici o di corsa per le strade della città .Vivicittà, Recycling show ed Orienteering hanno dunque colpito nel segno, regalando ai bolzanini la città "libera" dalle autovetture per qualche ora.

Bolzano chiusa alle auto: tutti in bici, di corsa e sui pattini

Oggi domenica 15 aprile giornata senz'auto per i bolzanini con regolamentazione della viabilità analoga a quella che si adotta in occasione della manifestazione autunnale Bolzanoinbici e dunque con divieto di circolazione dalle 10.30 alle ore 16.00 per tutti i veicoli a motore nell'intero centro abitato di Bolzano. Si è corsa anche la Vivicittà (foto DlIfe)

Anche in questa occasione, però, parecchi automobilisti che hanno cercato di circolare nonostante il divieto scattato dalle 10.30 e andato avanti fino alle 16.

Sono state circa 200, infatti, le multe elevate dagli agenti della polizia municipale durante la giornata: ciascuna da 85 euro per un totale che supera di poco i 16 mila euro (ma i vigili ricordano che se si paga entro 5 giorni la sanzione scende da 85 a 59 euro).

Va detto comunque che è andata un po’ meglio dell’edizione di Vivicittà dello scorso anno quando le multe erano state 250. 

Dai gruppi di amici agli agonisti: oggi corre tutta Bolzano

Ancora una volta "Vivicittà" ha attirato un pubblico di podisti composito. Una giornata di sudore e divertimento (foto DLife)

Per i bambini tanta gioia di correre. Con il pettorale

Anche i più piccoli hanno partecipato a "Vivicittà" a Bolzano. Per loro una gara su misura (foto DLife)