San Martino - Rolle: l’assessore Failoni risponde a Dallapiccola (Patt) 

«Collegamento pronto entro due anni»

SAN MARTINO DI CASTROZZA Durante il “question time” del consiglio provinciale di ieri, il consigliere del Patt Michele Dallapiccola, ex assessore al turismo nella passata legislatura e fautore del...

SAN MARTINO DI CASTROZZA Durante il “question time” del consiglio provinciale di ieri, il consigliere del Patt Michele Dallapiccola, ex assessore al turismo nella passata legislatura e fautore del collegamento funiviario fra San Martino di Castrozza e Passo Rolle. In particolare ha chiesto alla giunta guidata da Maurizio Fugatti «quali tempi si prevedono per il “promesso” completamento dell'iter tecnico-amministrativo per la realizzazione del progetto di collegamento funiviario tra San Martinoe Passo Rolle», e quindi «se tale iter sia da considerarsi certo».

L’attuale assessore al turismo Roberto Failoni ha ricordato che sul tema «la giunta provinciale si è subito attivata», ma ha detto anche che «per completare l’iter progettuale, chiuso a fine febbraio, serve un aggiornamento del piano degli interventi di Trentino Sviluppo».

«All’Agenzia della Provincia dedicata a favorire lo sviluppo sostenibile del sistema trentino - ha detto l’assessore -, sono già state fornite precise indicazioni dalla stessa giunta provinciale perché l’opera sia portata a termine entro i prossimi due anni».

«La volontà dell’esecutivo è molto chiara – ha sottolineato quindi Roberto Failoni – e attendiamo solo il via definitivo per rispondere alle aspettative del Primiero che attende l’opera da tanti anni».

Nella sua replica, il consigliere autonomista Dallapiccola si è detto completamente soddisfatto della risposta dell’assessore, che è stata «la migliore – ha aggiunto – da lui mai data fino ad oggi». R.B.