FURTI

Bressanone, torna l’incubo furti, quattro colpi di fila

In un caso la banda di malviventi è riuscita a rubare con un’anziana in casa. Preso di mira anche l’alloggio sopra la pizzeria Hirscherstube, chiusa in questo periodo per ferie

BRESSANONE. Torna l'incubo furti a Bressanone dopo una pausa di quasi sei mesi che aveva fatto ben sperare i residenti. Nel fine settimana scorso sono state prese di mira almeno 4 le abitazioni nella zona di Kranebitt, precisamente in via Beato Artmanno. Tra esse c’è anche l'abitazione della nota pizzeria Hirscherstube, chiusa in questo periodo per ferie. Operazioni messe a segno una dietro l'altra in orario serale dopo le 21 senza che nessuno abbia visto nulla. 

In uno dei quattro colpi un'anziana sarebbe stata addirittura presente in casa ma non si sarebbe accorta di nulla. La banda, composta probabilmente da professionisti, ha sottratto gioielli, oro e contanti, a cui si aggiungono danni per migliaia di euro per porte e serrature divelte. L'ultimo episodio in ordine di tempo su via Beato Artmanno avrebbe visto i malviventi asportare addirittura una cassaforte da muro, non facendosi sentire incredibilmente da nessuno, ma dalle forze dell’ordine non è stato reso noto per il momento l’ammontare del botttino.