L'ANNUNCIO

Appartamento in affitto, ma «solo a chi parla tedesco»

A Bressanone è in affitto un “luminoso appartamento di tre stanze” di circa 64 metri quadrati ma solo per “i locali di lingua tedesca”

BRESSANONE. Affittasi appartamento a Bressanone, ma solo a locali di madrelingua tedesca. L’annuncio è on-line da alcuni giorni e ha già fatto nascere discussioni, non sui termini economici dell’offerta, quanto su quel riferimento etnico e linguistico che ha fatto venire in mente simili “limitazioni” che in passato hanno discriminato ad esempio gli italiani delle regioni del Meridione. 

“Non è in discussione la libertà di chiunque di affittare un appartamento a chi e a quanto si vuole, ma c’è modo e modo di proporre un’offerta”, è il commento del consigliere comunale Antonio Bova, che precisa: “Basta rispondere «no, grazie» all’eventuale interessamento di una persona non gradita, che non piace, che semplicemente non corrisponde a un profilo ideale di affittuario. Non bisogna più distinguere in una società come la nostra tra comunità linguistiche. Queste cose le insegnano a scuola e la società non cambia finché non entriamo in questa ottica. Ma poi, in un annuncio economico, una tale distinzione non è nemmeno necessaria: si poteva evitare, rispondendo appunto con un no a una richiesta che per ogni genere di motivo non si riteneva di accettare”.