SICUREZZA

Alto Adige, sicurezza, dieci arresti durante controlli delle forze dell'ordine

Complessivamente sono stati controllati 600 mezzi e 900 persone

BOLZANO. Ammonta complessivamente a 10 arresti il bilancio di operazioni di controllo effettuati nelle scorse ore dalle Forze dell'ordine in Alto Adige. Sei arresti e quattro denunce e il sequestro di quasi 500 grammi di stupefacenti sono il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio di decine di carabinieri. Complessivamente 600 mezzi e 900 persone sono state controllate.

Sono stati arrestati a Naturno un marocchino di 18 anni trovato in possesso di 30 grammi di cocaina, a Bolzano invece un lombardo di 40 anni e un albanese di 42 anni, contro i quali pendevano mandati d'arresto. Sempre a Bolzano è stata arrestata una cittadina russa di 37 anni che era stata scoperta durante un furto di profumi in un negozio e che è stata trovata in possesso di altri prodotti di probabile provenienza illecita. Infine sono stati arrestati tre cittadini albanesi tra i 29 e 30 anni per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

La Polfer ha invece tratto in arresto un cittadino moldavo 30enne che viaggiava su un treno proveniente dall'Austria e che deve scontare una pena di quattro mesi. Stesso destino per un tunisino 41enne in viaggio su un treno verso il Brennero, colpito da un ordine di espulsione del questore di Bari.